Il mango africano è il frutto di una specie di albero trovata nel continente africano. La maggior parte degli alberi di mango africani si trovano nelle regioni della giungla e delle foreste del Congo, della Nigeria e dell'Uganda.

La specie, Irvingia gabonensis prende il nome comune di mango africano, ma può anche essere indicata come bush mango, dika, mango selvatico o ogbono. L'albero di mango africano produce frutti sferici simili al mango. Questi frutti contengono un seme o una noce di Dika che possono essere consumati crudi o cotti e trasformati in una grande varietà di edibili.

Molte persone sono interessate all'uso del mango africano come integratore per la perdita di peso. Lo studio clinico più referenziato consisteva in un mese di studio in doppio cieco su 102 persone in sovrappeso. Coloro che hanno ricevuto integratori di mango africano hanno sperimentato una maggiore perdita di peso, perdita di grasso e riduzione della circonferenza della vita rispetto a quelli trattati con placebo.

Sono stati condotti pochi studi clinici, ma la ricerca esistente mostra che potrebbero esserci benefici nell'integrare il mango africano se si soffre di diabete o obesità. Potrebbero esserci anche benefici relativi alle proprietà antiossidanti, gastrointestinali, antinfiammatorie e antimicrobiche del mango africano.

Le raccomandazioni di dosaggio più comuni sono una capsula da 150 mg due volte al giorno fino a 30 minuti prima di un pasto.

prodotti visionati recentemente